20 gennaio, la bella Sadali con i fuochi e il carnevale

Si è tenuta a Sadali la prima uscita delle maschere di carnevale in occasione dell’accensione dei fuochi giganti nelle piazze del paese. 

Il grande fuoco acceso nella piazza principale di Sadali

Un rito antichissimo, il carnevale in Sardegna,  con le maschere tradizionali.

A Sadali con le guide locali

UNA SERATA che si è svolta sabato 20 gennaio se ha richiamato nel “paese dell’acqua”, a Sadali, centinaia di persone da tutta la Sardegna.

IN TANTI hanno assistito a performance itineranti di teatro, musica e danze; molti visitatori hanno potuto cenare davanti al fuoco acceso in piazza,  e assistere all’esibizione del locale gruppo mascherato Urtzu e Su Pimpirimponi di Sadali.

La maschera di Sadali in una immagine di Marcello Polastri

Nel corso della manifestazione sono state aperte le bancarelle, ed effettuate  visite guidate dal pomeriggio alla tarda sera. 

Anche noi eravamo la, per godere della bellezza di questo territorio, per documentare ed esplorare il sottosuolo locale, tra una passeggiata culturale  e danze attorno al fuoco.

Intervistando anche tanti espositori locali, figuranti in maschera, ammirando cascate, mulini, templi sacri come la Chiesa di San Valentino. 

Sotto Sadali

Marcello Polastri nel tunnel sotto il paese in una immagine di Roberto Brughitta. 

 

DA CAGLIARI A SADALI è stato effettuato un servizio bus navetta con le guide KirkaEbai, associazioni e tour operator per accompagnare quanti desideravano raggiungere “il paese dell’acqua”, tra le cascate locali, e tanti luoghi della memoria e della natura incontaminata sadalese. 

Per INFO su simili iniziative, collegati al nostro sito per restare aggiornato. Ma anche usando whattapp e  sms al 3398001616. MAIL: sardegnasotterranea@gmail.com

Carnevale a Sadali da sabato 20 gennaio

 

 

Commenti