Domenica 9: Tour tra nuraghi e giganti

lunamatrona_tomba_gigantiScheletri giganti: quali realtà e quali fantasie su questa storia accantonata?

Sarà questo uno dei temi salienti della passeggiata culturale ad un’ora di distanza da Cagliari, per fare un salto ne “Il tempo dei giganti: alla scoperta dei nuraghi”.

Si intitola così il Tour guidato che Domenica mattina, il 9 Novembre, consentirà ai più di far visita ai siti nuragici e alle tombe di giganti della Sardegna.

Monumenti preistorici di grande fascino e straordinaria importanza archeologica, verranno analizzati nel dettaglio, raccontando – strada facendo – storia e leggende, ma anche i miti che talvolta ritornano di stretta attualità. Ad esempio la storia, a tratti incredibile, della scoperta di ossa umane gigantesche.Veri e propri scheletri giganti sui quali ha scritto, di recente, Marcello Polastri con il suo libro-inchiesta “Il tempo dei giganti“.

scheletro-gigantePer l’occasione saranno visitate la tomba di giganti di Lunamatrona, i nuraghi di Siddi e i resti archeologici del circondario con brevi letture di fonti scritte.

IL RADUNO per il viaggio (in auto propria) si terrà nel parcheggio dell’Hotel Idea di Cagliari, (ex Motel Agip – ingresso di Pirri angolo Via S. Maria Chiara e via Cadello) alle ore 8,30 per poi partire entro le ore 9.

Attenzione: per partecipare è necessario confermare la propria presenza entro sabato prossimo all’indirizzo: sardegnasotterranea@gmail.com

UNA MATTINATA DA NON PERDERE, un vero salto nel nostro passato, nell’identità arcaica della Sardegna nuragica. L’iniziativa è a numero chiuso. La visita durerà oltre 2 ore e terminerà alle 12,30.

Si farà tappa a Lunamatrona per far visita alla Tomba di giganti e rievocarne la storia e le leggende: dal culto dell’incubazione all’uso seppellitivo che gli antichi sardi misero in atto, nella lontana preistoria.

Nuraghe_PolastriDopo una breve sosta, tour nella vicina Siddi: verrà visitato un grande parco ambientale, posto alla base di una montagna ricca di specie floreali uniche, con visita guidata ai siti archeologici.

Risaliremo infine le pendici della montagna con lieve e media pendenza, per raggiungere uno spettacolare belvedere e illustrare la storia del locale complesso nuragico. Sosta finale su un altopiano spettacolare che abbonda di complessi archeologici e nuraghi interrati, dunque poco noti, e che precederà infine il viaggio di ritorno.

Su prenotazione è anche possibile pranzare nel circondario, in ristorante convenzionato con l’Associazione, oppure portare il pranzo al sacco. Abbigliamento raccomandato: scarpe da trekking, tuta da ginnastica, o jeans.  Le visite verranno svolte da Guide turistiche regolarmente iscritte nel registro regioanle delle professioni turistiche della Sardegna.

Ps. L’immagine sulle ossa umane giganti è puramente indicativa su una scoperta, ed è tratta dal web.

Commenti