Castedd'e Susu

Il bastione di Santa Lucia nel Castello di Cagliari verrà consolidato

La notizia in negativo venne lanciata dalla nostra Associazione: “Castello, quartiere nobile di Cagliari, rischia altri crolli sul lato della torre di Santa Lucia. È necessario intervenire” disse davanti alle telecamere della RAI, Marcello Polastri, fondatore del nostro sodalizio ed ex presidente.

LA NEWS. Ora la notizia, per vice dello stesso Polastri, neo-eletto consigliere di Cagliari: “Tra i ben 18 milioni di euro stanziati per gli interventi per rendere migliore Cagliari”, tante risorse verranno impiegate per poter realizzare nuove aree verdi, parcheggi, infine per la messa in sicurezza di zone degradate dall’incoronazione del tempo”. 

Crolli grotte Cagliari

Quasi 1 milione di euro – precisa  Polastri, ora presidente della Commissione sicurezza al Comune di Cagliari – verranno impiegati per consolidare i costoni rocciosi a Cagliari. Si tratta – aggiunge –  di un intervento fondamentale per porre fine o almeno “mitigare” i continui crolli di pietre e masse rocciose calcaree come quelle adiacenti Castello, nel quale si interverrà sotto le mura antiche di piazza Mundula e la torre medievale di Santa Lucia”.

Cagliari, quartiere Castello

Verrà infatti consolidata la parete di roccia calcarea friabile situata a breve distanza dalla vecchia sede de L’Unione Sarda in viale Regina Elena. A confermarlo è il sindaco di Cagliari Paolo Truzzu, che già nella prima seduta del neo-costituito Consiglio Comunale di Cagliari, preannunciò la necessità di intervenire a fronte del problema dei crolli, che Polastri definisce “atavico e come tale, grave e dunque da risolvere”.

Non solo: interventi anche per porre fine allo sfaldamento della roccia che sorregge la torretta del Prezzemolo del colle Sant’Elia, non lontana dal ristorante Lo Scoglio, e dunque anche da Calamosca.

RC. 

Ps s. A seguire l’appello di Polastri lanciato un anno fa, e ora in fase di risoluzione per interessamento della nostra associazione e dell’ex presidente.

Commenti