Magica Ogliastra: domenica tour dalla città deserta di Gairo ai nuraghi misteriosi

Le suggestive location Ogliastrine

Le suggestive location Ogliastrine

ALla scoperta di una città deserta nel cuore della Sardegna, disabitata e però suggestiva… faremo tappa nei siti nuragici e nei vicini boschi incantati che rievocano storie incredibili.

Le gusteremo tra un sorriso e un po di nostalgia guardando al passato per viver meglio, e in modo salutare, il presente, passeggiando all’aria aperta (ma anche nelle cavità sotterranee).

Alla scoperta della città perduta, da Gairo vecchia ai nuraghi incantati tra oasi verdi, storia e leggende.

E’ il titolo dell’evento che DOMENICA 29 MAGGIO dalle ore 7 alla sera vedrà Sardegna Sotterranea e il CRAL Sardegna sanità impegnati in una imperdibile giornata con tappe: nel nuraghe Serbissi, e nella città disabitata di Gairo Vecchia in Ogliastra, tra bellezze ambientali, antichi sentieri, terrazze panoramiche, ruderi vecchi di secoli e edifici spettacolari che ci catapulteranno nella lontana preistoria.

Il tutto con guide esperte, iscritte nel registro delle professioni turistiche.

Gairo, la città deserta.

Gairo, la città deserta.

Il tour guidato prevede:

raduno ore 7 e partenza per l’OGLIASTRA da Cagliari in Corriera Gran turismo. Rientro dopo le ore 18 (orario di partenza dall’Ogliastra per viaggio di ritorno ).

Ore 7 APPUNTAMENTO (per i soli prenotati) al distributore di carburanti fronte THOTEL di Cagliari, lato piazza Giovanni XXIII.

Viaggio per L’OGLIASTRA, per risalire un sentiero di montagna e raggiungere i nuraghi della zona. Pausa pranzo. Poi via alla salutare passeggiata con l’ESPLORAZIONE, strada facendo, della storia della città deserta ma ricca di fascino e mistero: GAIRO VECCHIO, le case, i palazzi, le chiese. Una città deserta e per questo monumentale!

A pensare che il nucleo storico del paese ( oggi chiamato “Gairo Vecchio”) fu semidistrutto da un’alluvione nel 1951.

La cittadina il cui nome significherebbe “terra che scorre“, venne completamente abbandonata.

Poi furono  edificate nuove abitazioni poco più in alto rispetto al borgo, nella costa, formando poi negli anni il paese di Cardedu.

PAUSA PRANZO (al sacco o in ristorante per chi vorrà).

DOPO PRANZO visita a GAIRO. Di mattina tour per raggiungere la cima di una montagna della zona, a più di MILLE METRI di altezza, ad un COMPLESSO NURAGICO e alle sottostanti GROTTE.

Racconteremo la storia delle civiltà del passato, degli usi e delle abitudini delle antiche popolazioni Nuragiche.

Portate: una fonte di luce personale,  scarpe comode e pratiche, con suola aderente al terreno meglio se da trekking.

CONTRIBUTO SOCI ESCURSIONISTI da  versare entro e non oltre una settimana prima del tour.

Viaggio in corriera e visita: 30 Eu, andata ritorno in convenzione con il CRAL SARDEGNA e CSEN (pranzo a parte eu 20 in ristorante, oppure al sacco per chi preferirà).

Adesioni da comunicare e versare entro e non oltre mercoledì 25 MAGGIO 2016.

CONTATTI: referenti del CRAL SARDEGNA, (sig. Piero PISU), al tel 3496360294.

Oppure l’Ass SARDEGNA SOTTERRANEA al Tel 3398001616.

E-mail: sardegnasotterranea@gmail.com

Affrettatevi: si tratta di un evento a NUMERO LIMITATO per il quale è necessario fornire la Vostra adesione certa, una settimana prima dell’evento.

Sono state già diverse le precitazioni dei ns simpatizzanti, data la singolarità dell’evento.

Rientro previsto dopo le ore 18,00.

Il nuraghe Serbissi tra Gairo e Osini

I nuraghi dell’Ogliastra

SI preannuncia IMPERDIBILE e ATTESISSIMA VISITA, grazie alla quale andremo in allegra compagnia all’insegna del mistero e delle verità da illuminare con le nostre luci: ambiente e natura, storia e archeologia, leggende, misteri e verità della Sardegna.

Per partecipare alle attività associative scrivere a: sardegnasotterranea@gmail.com

Commenti