Moby Fantasy e Legacy tra le navi più grandi del mondo oggi realizzate

È made in Sardinia e CinaIL TRAGHETTO PIÙ GRANDE DEL MONDO e COPRIRÀ la TRATTA Olbia-Livorno.

A cura di Marcello Polastri .

 

La nave più grande del mondo ad oggi realizzata

Misura 237 metri di lunghezza, 32 di larghezza e una stazza di 69.500 tonnellate la nave più grande del mondo ad oggi realizzata.

UN RECORD, dunque, partorito nel cantiere cinese CSI, a Guangzhou, dove è stata varata la Moby Fantasy  è stata varata: è una delle due navi di nuova generazione di questa compagnia che prenderanno il largo per la navigazione dal 2023.

La Moby Fantasy – sostiene la compagnia navale Moby, dell’armatore Onorato – è una nave da record e i suoi numeri sono impressionanti: 237 metri la lunghezza, 32 la larghezza, stazza di 69.500 tonnellate, i passeggeri che può trasportare sono 2.500, i quali potranno alloggiare nelle 550 cabine tutte realizzate con gli standard delle navi da crociera”.

Grazie agli oltre 3.800 metri lineari di garage può trasportare fino a 1.300 auto o 300 camion; impressionante la potenza del motore, pari a 10,8 megawatt, potenza che garantirà una velocità di crociera di 23,5 nodi, consentendo al mega traghetto di raggiungere punte di 25 nodi”.

Moby Fantasy, come traghetto più grande del mondo, sarà uno straordinario volano per l’economia della città sarda di Olbia e del suo porto.

Perché sarà in grado di generare 500 nuovi posti di lavoro, sia diretti che indiretti generando traffico sulla tratta che la nave coprirà.

Dalla Compagnia di navigazione Moby rendono noto che il traghetto sarà collocabile nel segmento più elevato del settore, e che ogni particolare (interni e tutti i tipi di servizi), avranno standard di prim’ordine: dotazioni e cabine sono stati realizzati pensando più a una nave da crociera che alla classica nave passeggeri per trasporto locale.

Particolari pensati dunque per assicurare la massima qualità.

La più grande nave della Moby

La compagnia di navigazione ha assicurato che la Moby Fantasy (sostituirà una oramai vecchia nave dello stesso nome), e la sua nave gemella in costruzione, sono state progettate  con grande attenzione alla tutela dell’ambiente, nel pieno rispetto della transizione energetica ed ecologica.

Le navi sono state fornite – sostiene la compagnia – di dotazioni che permetteranno di abbattere le emissioni inquinanti e gli sprechi energetici”.

Non solo: “sarà possibile passare dall’alimentazione tradizionale a quella a gas naturale liquefatto Gnl, il carburante più pulito esistente nel settore”.

Fantasy e la sua nave gemella, faranno infine da trampolino di lancio per una nuova green economy legata alla marineria.

Marcello Polastri

 

Commenti