Ricerche tra città e montagne per Luigi Dessì, 72’enne scomparso da San Vito

Grande apprensione per Luigi Dessì, il pensionato sardo di 72 anni scomparso sabato scorso a San Vito.

L’UOMO, originario di Armungia, ha fatto da poco rientro in Sardegna.

Luigi Dessi

Luigi Dessì scomparso sabato 24 giugno 2017 da San Vito in Sardegna

Si è allontanato all’improvviso, di propria volontà, dal paese di San Vito quando appunto sabato, si stava recando in compagnia della moglie dal barbiere.

Non un taglio ai cappelli, ma una sorta di “taglio spontaneo” con la vita ordinaria, a quanto pare. Perché in un baleno, il signor  LUIGI, ha fatto perdere le sue tracce.

LE TELECAMERE di sicurezza di un istituto bancario di San Vito, hanno ripreso il pensionato proprio mentre camminava a passo spedito.

Pochi frame che però non hanno ancora risolto questo caso seguito dalle forze dell’ordine. Ed anche dalla  trasmissione televisiva CHI L’HA VISTO? 

La locandina delle ricerche di Luigi Dessi, 72 anni, originario di Armungia

LE RICERCHE infatti continuano a ritmo serrato, con la collaborazione della Protezione civile, degli speleologi che oggi, con i familiari dell’anziano, hanno girato in lungo e in largo e sopra e sotto Cagliari.

Si ipotizza infatti che l’uomo, ex capraro originario di Armungia, possa aver scelto come riparo una grotta, un edificio diroccato, insomma luoghi al di fuori delle comuni vie cittadine.

Due recentissime immagini di Luigi Dessi, anziano che si è allontanato da San Vito.

IL 72’ENNE, “affetto da demenza senile, soffre di disturbi della memoria. Potrebbe non essere in grado di tornare a casa da solo” sostengono i suoi familiari.

Al momento di lui ancora nessuna traccia. La sua, per adesso ipotetica presenza, è stata segnalata nella stazione di Cagliari proprio stamattina.

 

Frame delle telecamere di sicurezza di una banca

Questo pomeriggio anche i City Angel’s di Cagliari, che di consueto assistono i clochard e i senzatetto a Cagliari e a Sestu, coadiuveranno i familiari di Luigi nelle ricerche. Cresce comunque l’apprensione affinché possa esser presto riabbracciato da parenti e amici.

Chi dovesse vedere l’uomo (si ipotizza diverso dall’immagine giacché con la barba lunga), potrà contattare il 3470978154.

GRAZIE per LA CONDIVISIONE.

 

Commenti