Sensei: è sardo il rapper più veloce d’Italia

Alessandro Piludu, noto anche come Sensei, è il rapper più veloce d’Italia. Ha 23 anni e vive in Sardegna. Su incoraggiamento di tantissimi amici, ama comporre canzoni e melodie ispirandosi alla vita in strada e al mondo del Rap.

“IL RAP è la mia grande passione, una professione che amo”.

Nel suo cammino artistico Alessandro intona il tema della “sarditudine“.

L’orgoglio sardo predomina infatti testi e sonorità. “Dare il meglio è per me fondamentale; proprio come nel carattere dei Sardi”, racconta Alessandro.

L’ANNO SCORSO , infatti, proprio grazie a un flow tutto sardo, Sensei, che significa “colui che è avanti nella vita”, ha pubblicato gli album “Acrobazie liriche” e ha partecipato al programma televisivo “Si Tu Que Vales” come rapper più veloce d’Italia, passando in semifinale (video).

Da allora si esibisce in concerti live in tutta la Sardegna dinnanzi a cinquemila persone per volta. A breve Alessandro pubblicherà il suo nuovo album “TOP FLOW”.

Per saperne di più: clikka qui.

Alessandro ama essere “supportato” dalla sua comunità di sardi, “miei amici di sempre. Per questa ragione – racconta – TOP FLOW significa connettersi con il flusso che ci circonda, fare un viaggio nell’anima alla scoperta della felicità. Ostentare l’energia di chi crede in te, per costruire insieme e poter dare il meglio.

In ogni situazione”. Il nuovo disco di Alessandro Piludu verrà pubblicato da MusicRaiser.com e già fioccano le prenotazioni.

Commenti