Tuvixeddu necropoli

Un concerto a Tuvixeddu apre in Sardegna le Giornate Europee del Patrimonio

Per la prima volta nella storia della Necropoli di Tuvixeddu a Cagliari, il suono e il canto si diffonderanno, in modo sobrio ma altamente suggestivo, tra le tombe e gli antichi sepolcri della città del sole. 

A organizzare l’evento in seno alle Giornate Europee del Patrimonio, l’Assessorato alla Cultura, Spettacolo e Verde Pubblico del Comune di Cagliari, con un concerto aperto a tutti, in programma sabato 21 settembre dalle 11,30 nello spazio antistante l’ingresso della Necropoli Punica di Tuvixeddu, accessibile da via Falzarego.

Il nostro gruppo in visita a Tuvixeddu.

Obiettivo dell’esibizione che consiste in 20 minuti di musica con i grandi classici operistici eseguiti dalla Corale Polifonica Santa Cecilia di Cagliari, quello di sensibilizzare i cittadini dell’Unione Europea riguardo la ricchezza e le diversità culturali, stimolando dunque l’interesse per il patrimonio storico artistico, attraverso la conoscenza dei diversi Beni Culturali e paesaggistici della città.

La corale – afferma l’Assessore alla cultura del Comune di Cagliari, Paola Piroddiè diretta dal maestro Giovanni Pani e vanta concerti nazionali e internazionali. Verranno eseguire le più celebri arie di Giuseppe Verdi e di Gioacchino Rossini, per poi chiudere questa iniziativa intonando il celebre brano di Mameli, scritto nel 1847 e diventato ufficialmente inno nazionale nel 2017, dopo ben 71 anni di provvisorietà“.

E’ la prima volta nella storia che un concerto si tiene nella Necropoli di Tuvixeddu, collina di grande fascino e bellezza che, anche grazie a questo esperimento corale e musicale, tra il paesaggio arido e lunare delle Tombe intervallato da spazi verdi, potrebbe diventare anche un luogo di piccoli spettacoli nel pieno rispetto dell’ambiente naturale, da vivere in modo armonico, per la gioia dei cittadini e dei turisti amanti della musica classica, dell’archeologia, e della bellezza culturale.

In diretta da Tuvixeddu: la più grande necropoli, migliaia (una volta…) di tombe fenicio-puniche scavate nella roccia. Magica #Cagliari. Seguire questa FanPage significa scoprire luoghi ai più sconosciuti. Condividi questo Video! Clikka MI PIACE e riceverai gli aggiornamenti! Sardegna Sotterranea: alla scoperta di un'isola misteriosaCagliari Capitale Comune di Cagliari Pagina Istituzionale Vivere a Cagliari Sardegna Archeologia Casteddu Online – Cagliari Online SardiniaPost L'Unione Sarda Videolina

Pubblicato da Marcello Polastri su Venerdì 8 settembre 2017

Commenti