Venerdì 19 in tour con luna piena su Cagliari sotterranea

Venerdì 19 Luglio speciale, con l’imperdibile Tour serale con La luna piena del tuono, per il suo singolare colore rosso in una imperdibile e suggestiva serata.

Ad attenderci, storie e leggende uniche, in un trekking urbano leggero, fresco per raggiungere il tetto di Cagliari e ammirare sia il suggestivo tramonto e poi, la splendida luna d’estate. In scena, passo dopo passo, storie di navigatori, soldati, amori perduti, navi d’altri tempi, appestati e lebbrosi… e una visita alla Cagliari sotterranea.

Luna “infuocata”

Venerdì 19 Luglio sarà speciale: dal vecchio Borgo Sant’Elia alla sulla collina di Sant’Ignazio, per toccar con mano sotterranei, torri stregate, bunker militari, passaggi segreti. Porta con te una torcia luminosa, scarpe con suola bene aderente al terreno sdrucciolevole, e tanta voglia di  scoprire.

RADUNO: dalle ore 19,00, ci attende la suggestiva visita guidata dal parcheggio del Lazzaretto di Cagliari, ci condurrà dapprima nelle cale incantevoli sul mare, poi gradualmente, passo dopo passo, sulla collina con il Forte settecentesco di Sant’Ignazio, la Torre del Prezzemolo, le antiche cave dinnanzi all’incantevole mare

Un evento a numero limitato, affrettati… 

Il panorama di Cagliari dal Colle di Sant’Ignazio verso il mare.

Salutato il tramonto, aspetteremo dall’alto colle a più di 120 metri sul livello del mare, la luna piena guardando verso il Faro del Golfo e la leggendaria Sella del Diavolo per 2 ore e mezza di salutare passeggiata. Scopriremo storia e le leggende della luna tra bellezze archeologiche e meraviglie ambientali.

IL RADUNO nel vecchio Borgo di Sant’Elia (a seguire i dettagli), ci svelerà la magia e la storia del Golfo degli Angeli, con la nostra indimenticabile passeggiata culturale, per ammirare il tramonto e godere della splendida luna che spunterà sul cielo, tra mare e collina, dopo un  semplice e suggestivo trekking urbano, tra erbe spontanee che inebrieranno l’aria, curiosità, storie e leggende in compagnia di guide esperte.

Della Fortezza settecentesca, delle sue grotte, delle gallerie sotterranee (che visiteremo), di Sant’Elia e della Sella del Diavolo verranno illustrate le peculiarità, da quelle floreali, ambientali, archeologiche, le testimonianze archeologiche apprezzabili lungo il sentiero, le soste sulle panoramiche terrazze sull’incantevole mare. 

Il gruppo di escursionisti ammira il tramonto qualche tempo fa. Foto: Giorgio Abis

Verrà raccontata con linguaggio agile ed efficace, la storia delle colline cagliaritane ricche di testimonianze della preistoria cittadina, come attestano i reperti ritrovati nelle caverne locali, ma anche della storia di pirati e corsari, di torri che vegliavano sul mare, di storie uniche di uomini e donne d’altri tempi, ma illuminanti sull’oggi e per il domani.

La luna si presenterà a noi quasi al massimo del suo splendore in quanto nel secondo giorno di plenilunio e quindi con un grado di luminosità pari a 99.3%, avrà una luminosità eccezionale e ottima per raccontare di quando in montagna si andava senza accendere fiaccole, lanterne o  torce elettriche.

Abbiamo studiato il percorso con i vari momenti di arrivo nei luoghi adatti all’osservazione di questo periodo e sia della luna piena. Se saremo fortunati trovando una serata con una buona visibilità lontana sull’orizzonte avremo veramente delle visioni da sogno con la luna sopra la pianura e sopra la città. 

L’iniziativa è a numero chiuso, prenotazioni obbligatorie via WhatsApp al 3282024663

E-mail: sardegnasotterranea@gmail.com

Obbligatorio: abbigliamento comodo e pratico, torcia elettrica obbligatoria, scarpe chiuse meglio da trekking o in alternativa da tennis con suole bene aderenti al terreno. Consigliata fonte d’acqua portatile. 

L’iniziativa è a numero chiuso. Non sono richieste abilità particolari, ma voglia di camminare e scoprire.

Prenotazioni obbligatorie via WhatsApp al 3282024663

Per i nuovi iscritti è necessario compilare e portare firmato il modulo di adesione: clicca qui.

Contributo: 15 Eu.

RADUNO. Per i soli iscritti alle ore 19,00 nel parcheggio del Lazzaretto di Sant’Elia (clicca qui per LA MAPPA), i ns partecipanti che non dovranno avere problemi di deambulazione, potranno risalire il colle con gli amici delle Associazioni GCC, Turisti per Cagliari e Gruppo Cavità Cagliaritane

Commenti