Viaggio in bus a Su Prugadoriu per Seui in festa il 1 Novembre

Chi ha detto che i morti vanno solo pianti, si sbaglia di grosso.

Perché la magia delle maschere del carnevale, i canti e i balli della tradizione sarda, uniti all’ottimo cibo, saranno tra gli ingredienti principali del bel viaggio che ci attende in bus gran turismo, in allegra compagnia, a SU PRUGADORIU.

Il 1 novembre 2018 nel viaggio da Cagliari a Seui ci consentirà di capire meglio perché ogni anno a Seui, che della Sardegna è uno dei più caratteristici paesi della Barbagia, si rinnova la commemorazione dei defunti, in un modo del tutto speciale, con la sagra de “Su Prugadoriu” che ha assunto i connotati di una partecipatissima festa popolare, capace di richiamare decine di migliaia tra spettatori, turisti, abitanti che giungono da ogni angolo della Sardegna.

Nell’incantevole cornice del centro storico di Seui, infatti, potremo rievocare, come del resto avviene da sempre, le peculiarità di questa ricorrenza legata al culto delle anime. Al render omaggio ai nostri cari estinti, in ricordo dei morti!

Il gruppo delle maschere di Seui

SU PRUGADORIU è infatti una festa che richiama alla memoria l’usanza dei bambini di andare di casa in casa chiedendo un’offerta, un tozzo di pane, o un dolcetto per le anime del Purgatorio, al fine di alleviare le loro pene, nel tentativo di rendere meno “travagliatoil passaggio al di là della morte… verso una possibile rinascita, o una vita ultraterrena negli inferi o in paradiso.

Su Prugadoriu a Seui: l’esibizione delle belle maschere locali

Raggingeremo Seui partendo, dalle ore 8.00, da Cagliari. 

L’INIZIATIVA prevede per un giorno di festa, Giovedì 1 novembre, il viaggio a/r in Bus gran turismo da Cagliari a Seui, della durata di circa 2 ore, con l’illustrazione da parte delle guide esperte, della storia locale. 

Maschere e costumi tipici della Sardegna, ci verranno incontro all’arrivo, per le strade di Seui, paese de “Su prugadoriu“, del quale illustreremo i principali monumenti, in una giornata allietata da eventi itineranti, mostre, e tanto altro.

La locandina de Su PRUGADORIU a Seui

Come sempre, il nostro obiettivo sarà quello di mostrare e far amare ambiente, territorio, cultura, divertendoci, passo dopo passo tra storia, archeologia e tradizione.

Bimbi mascherati per Is Animeddas, la festa di Halloween sarda… la più antica forse al mondo.

LA PARTENZA per Seui si terrà da Cagliari, con raduno per i soli prenotati, nell’area del Porto (fronte ex stazione Marittima – Calata Azuni), GIOVEDI’ 1 NOVEMBRE alle ore 8,00. Rientro entro le ore 20. 

L’ITINERARIO.

  • Dalle 8,00 viaggio da Cagliari per Seui.
  • Illustrazione della storia di Sardegna e delle sue tradizioni, durante il viaggio.
  • Breve sosta in area archeologica a metà strada.
  • Alle ore 11,00 saremo nel paese de Su Prugadoriu.
  • Sosta tecnica. E, poco dopo, passeggiata per illustrare le attrattive locali con gli operatori del territorio. Nel frattempo vedremo esibizioni, degustazioni di prodotti tipici, e ci avvieremo verso il locale per il pranzo.
  • Pausa pranzo. Il MENU PRANZO prevede un 1 primo piatto, secondo, contorno, acqua e vino. Il menù, in fase di definizione con gli operatori locali, sarà a base di pasta tipica della Sardegna (Culurgionis o gnocchetti), Carni in umido (spezzatino di cinghiale oppure bollito di pecora), contorno di patate e funghi. Acqua e vino compresi. 
  • Dopo pranzo, nel primo pomeriggio, dalle ore 15,30 alle 16,30 tempo libero.
  • Raduno per il rientro tassativamente entro le ore 17,00. 

L’INIZIATIVA sarà a numero chiuso. Contributo: 55 euro per agenzia viaggio, onnicomprensivi di viaggio in bus gran turismo, pranzo, visite guidate. Verrà, nel pomeriggio, lasciato del tempo libero per quanti volessero girare anche per conto proprio il paese stando attenti a non perdervi data la presenza di migliaia e migliaia di turisti. 

Seui, il centro abitato.

Durante il viaggio, possibile sosta extra in aree archeologiche, ad esempio in un immenso sito nuragico. 

Raccomandata, oltre alla puntualità, di comunicare la Vs adesione (sino a esaurimento posti) via sms o whatsapp al 3398001616 oppure  via e-mail a sardegnasotterranea@gmail.com 

Adesioni entro e non oltre il 25 ottobre per poter usufruire dell’offerta ItalTours a eu 55,00 tutto incluso versando acconto per assicurarsi il posto! 

Urtzu e sa mamulada in azione

Attenzione: Dal 26 al 29 ottobre, euro 59,00. Dopo il 29 ottobre non solo non sono garantiti posti ma, tale aggiunta, comporterà – secondo l’agenzia viaggi una maggiorazione di 6 euro -(contributo euro 65,00). 

PAGAMENTO tramite bonifico oppure prima del viaggio, pur sempre comunicando la VS adesione e quindi provvedendo all’acconto di 25 eu. 

Se via bonifico, il saldo andrà intestato a: Italtours SRLvia Barone Rossi, 27 – Cap 09125 Cagliari (CA), conto corrente: Banca Intesa, viale Bonaria – Cagliari. IBAN: IT47E0306904852100000004877
 
Nella causale specificare: “tour prugadoriu 2018”, numero di persone, infine, i dati per l’emissione della fattura o codici fiscali ma attenzione: solo se riceverete conferma alla vs richiesta (per verificare la disponibilità dei posti).
 
I DATI per l’emissione della fattura sono: nome, cognome, indirizzo postale e codice fiscale.
Per tutte le attività, i partecipanti dovranno scaricare e portare compilato per l’anno in corso, il seguente MODULO DI ADESIONE.
 
CLICCA su MODULO DI ADESIONE per  SCARICARLO in formato PDF. Tutte le Iniziative targate tour operator ItalTours.

DURANTE LA TRE GIORNI in paese si potrà visitare (con un biglietto facoltativo a parte): 

  • Percorso Museale Seuhiense: Galleria Civica, Palazzina Liberty, Carcere Spagnolo, Casa Farci, Omu de sa Maja. Tradotto: la casa della magia.
  • Mostra del costume sardo seuese presso il Palazzo Comunale,
  • Antiquarium ecclesiastico,
  • Chiesa di Santa Maria Maddalena,
  • Chiesa di San Giovanni,
  • Mostra di icone contemporanee con visita guidata,
  • Mostra fotografica delle maschere carnevalesche;
  • Mostra naturalistica curata dall’Ente Foreste.

Iniziative targate tour operator ItalTours.

Su PRUGADORIU 2018

Commenti