Cagliari: ancora chiuso il sentiero sotto le mura medievali

Ancora chiuso al pubblico il sentiero sotto le mura di Castello che da via Porcell, angolo via Fiume, consentiva – ancora un anno fa – di raggiungere il grande parcheggio di via Cammino Nuovo.

 

Il sentiero malridotto in via Cammino Nuovo a Cagliari

Oramai decadente, pieno di buche, il sentiero sotto le mura del Bastione Santa Croce sta perdendo altri pezzi, soprattutto dopo le ultime piogge.

La terra battuta che componeva il suo piano di calpestio è oramai andata via e, a breve, se non si interverrà, potrebbero cedere anche le traversine di legno realizzate più di un anno fa per arginare appunto il peso della terra che compone appena i gradini.

Il sentiero chiuso

Numerose transenne poste in prossimità della fermata del bus, tra le vie Fiume e Porcell, dovrebbe impedire l’accesso ai passanti che però continuano ad usare in modo peraltro pericoloso il sentiero che conduce ai parcheggi di via Cammino Nuovo, sul ciglio della Fossa di San Guglielmo.

Quando piove parecchio, capita che il sentiero sotto le mura si trasformi in un torrente: lo attesta un grande cumulo di terra che andrebbe rimosso dato che, sullo stesso, abbondano le erbe spontanee.
Un intervento di manutenzione risolverebbe definitivamente il problema legato, da un lato, al maltempo e chissà, anche ad una discutibile esecuzione dei lavori pubblici?
Nel dubbio, però, questo angolo di Cagliari sopravvive al degrado e all’incuria.

Commenti