Nuraghe Barru: il gigante di pietra della Trexenta tra Guasila e Guamaggiore

La bellezza della Trexenta, territorio del sud Sardegna, viene illustrata in questo breve documentario condotto da Marcello Polastri con le immagini di Ivan Loriga. Un viaggio tra le chiese di Guamaggiore, nate su antichi pozzi e sepolture vecchie di secoli, che ci condurrà anche alla riscoperta di un luogo realizzato nei millenni passati con enormi […]

Continua a leggere


La Fossa di San Guglielmo e i suoi scheletri nell’indagine di Poul Satrí

Poul Satrì e la Cagliari sotterranea: libro rivelazione di Marcello Polastri.  Accadono cose strane a Cagliari… dove non tutto è quel che sembra. Dove, al di sotto del manto stradale, si cela un mondo sconosciuto e misterioso. Una Cagliari sotterranea intrisa di storie ormai dimenticate. Omicidi e suicidi, medium e tesori nascosti. Passaggi segreti e vicende […]

Continua a leggere


Ecco i tesori ritrovati a Chia ma stiano attenti i tombaroli!

Colonia a Chia

[adsense]  Una scoperta eccezionale messa in luce due settimane fa dalle onde del mare in burrasca a Chia, nella spiaggia de Sa Colonia, ha messo alla prova archeologi e i loro assistenti di scavo. Intenti a prelevare dal terreno oggetti antichi e preziosi che rischiavano di essere “afferrati” dai flutti e trascinati nel mare.  Giorno e notte gli studiosi del Ministero per […]

Continua a leggere


Santu Lemu: il Mistero dei morti di Cagliari – 1 parte

Santu Lemu

PRIMA PUNTATA SU SANTU LEMU E IL MISTERO DELLE OSSA UMANE DI CAGLIARI Per realizzare un servizio televisivo per Italia 1, la seguitissima trasmissione MISTERO, mi incaricó – nel 2011 con gli amici speleologi vercellesi Luigi Bavagnoli e Andrea Verdin – di esplorare un’interessante cavità sotterranea situata sotto l’ex Clinica Aresu a Cagliari.  [adsense]  Con un emozionantissimo […]

Continua a leggere


Scheletri scoperti in Sardegna: svelati i loro segreti

Scoperta cranio umano

[adsense] I resti di 54 scheletri fanno ritorno a Perdasdefogu, territorio dell’Ogliastra nel quale furono ritrovati qualche anno fa, all’interno di una grotta, quella di Tueri. La caverna sorge nei pressi di un nuraghe conosciuto con il nome di “Casa dell’orco”. La grotta era molto probabilmente la loro dimora da defunti, una sepoltura collettiva. In quei meandri […]

Continua a leggere