Da record: sulla sedia a rotelle scala una montagna

Volere è potere recita il proverbio.

In tal senso Laya Chi-Wai grande appassionato è campione di arrampicata, in questi giorni a preso la sua sedia a rotelle, si è avvicinato ad una parete rocciosa alta 500 metri e con tanto di corde e moschettoni ha dato il via alla sua scalata.

Laya_scalata_record

Il campione di arrampicata Laya in azione.

Sarà riuscito in questa impresa incredibile? La risposta è sì!

Con le proprie forze e con l’aiuto di pochi amici, considerate le immagini dinfuse alla vigilia di NATALE  dal sito STOMP.

Ma andiamo a conoscere Laya Chi-Wai, uomo che nel 2011, a seguito di un incidente in moto, ha perso l’uso delle gambe.

Qualcuno direbbe “è finito irrimediabilmente su una sedia a rotelle“. Ma così non è. Perché… evidentemente, a quasi tutto c’è rimedio.

Laya_scalata_record

Laya nel corso della scalata verso la vetta

L’handicap con il quale il giovane scalatore convive non gli  ha impedito di ritornare a fare quel che più amava.

L’uomo sulla carrozzina Laya Chi-Wai

E così Laya Chi-Wai, con tanto di carrozzina ben incollata al suo sedere, ha scalato in Cina una parete rocciosa alta 500 metri.

Voleva dimostrare qualcosa?

Di certo ha evidenziato che la forza di volontà va ben oltre i limiti del nostro corpo. E potrebbe farci raggiungere risultati sorprendenti, vette solo apparentemente inarrivabili.

Laya Chi-Wai

Laya Chi-Wai esulta in cima alla montagna

Commenti