Domenica 25 Novembre a Mandas: arte, tradizione, degustazioni e gioielli sacri

Tradizioni agro-pastorali ed enogastronomiche, poi l’arte sacra, i tour tra i tesori delle chiese; la musica e i balli per strada, la cultura e il buon cibo con una visita guidata di qualità, passando tra decine e decine di espositori.

Il 25 novembre, a Mandas, ci immergeremo nella cultura e nella tradizione della Sardegna.

La nostra passeggiata culturale ci condurrà nel cuore della SAGRA DEL FORMAGGIO!

L’INIZIATIVA, rivolta ai nostri affezionatissimi, è stata ideata da un sodalizio con la Pro-loco di Mandas, agenzie di viaggio, il Tour Operator Italtours per mostrare ai più i tesori d’arte meno noti della Sardegna. 

Museo d’arte sacra a Mandas visiteremo 

L’EVENTO , illustrato dalle guide turistiche a bordo delle corriere gran turismo prevede:

raduno a Cagliari, alle 8,15 al Porto (fronte Stazione Marittima Calata Azuni),

Viaggio della durata di 45’ min, con sosta caffè intermedia e prima tappa in uno splendido sito culturale, alle porte di Mandas.

Dalla preistoria di Sardegna passeremo alla modernità illustrando, passo dopo passo, un centro storico allietato da numerosissimi espositori in occasione della XIII SAGRA DEL FORMAGGIO.

Un viaggio alla scoperta del paese del Trenino Verde e del Ducato di Mandas.

Un sogno, una realtà, una storia! Un bel paese con una storia antica e suggestiva, con strade e vicoli addobbati a festa, che emanano aria di tranquillità e romanticismo.

Incontreremo gli amici della Pro-Loco e il Gruppo Folk Santu Jacu di Mandas.

PRANZO. Con menù di malloreddus alla campidanese, grigliata con salsiccia arrosto e carne di maiale. Pane fatto in casa, con forno a legna, acqua, vino, frutta e dolcetto. E naturalmente formaggio! 

Il bellissimo centro storico di Mandas, ci accoglierà con una serie di eventi all’insegna della tradizione, della cultura, dell’arte, della gastronomia, il cui filo conduttore saranno le eccellenze del  territorio.

Una terra  di specialità lattiero casearie e non solo, una “sintesi perfetta tra economia e territorio”, per un vero e proprio trionfo di sapori e saperi artigianali;

In serata ci sarà anche un affascinante viaggio tra danze, colori ed eleganza che culminerà nel gran finale con le melodie di Maria Giovanna Cherchi.

La locandina della Sagra del Formaggio 2018

Mandas è UN LUOGO nel quale i ricordi di un tempo passato, ci accoglieranno tra pastori che prepareranno RICOTTE s FORMAGGI, donne che cuoceranno il CALDO PANE.

Mandas è luogo di antichi mestieri, di oggetti, attrezzi da lavoro di un tempo, libri e sapori di casa che ogni tanto hanno come il bisogno di uscire dal cassetto per rivivere l’emozione di esistere ancora, di farci ricordare per poi viaggiare indietro nel tempo!

Vedremo anche maestri artigiani, intagliatori di legno, vistando le splendide chiese, i monumenti, le aree storiche cariche di fascino.

Tra le tappe, inoltre:

  • il MUSEO dell’arte sacra, un complesso monastico,
  • il CENTRO CULTURALE etnografico ovvero “la casa degli antenati”,
  • ma anche opere d’arte spiegate in modo semplice e suggestivo. Emergeranno, strada facendo, usi, costumi, le tradizioni di Sardegna.

A DOMENICA 25 NOVEMBRE,  una giornata all’insegna del divertimento con animazione, giochi, intrattenimento musicale e ballo itinerante per tutti.

E dopo una giornata cosi ricca, anche  aspetta un finale esplosivo! Un vera sorpresa. 

Mandas

Mandas, il monumento ai caduti

Iniziativa a numero chiuso e posti limitati.

Tra le guide: Marcello Polastri che illustrerà la bellezza delle architetture care ai nostri antenati, altri ciceroni tra i quali lo scrittore Umberto Oppus. 

Godremo delle mostre locali di tappeti, gioielli, coltelli.

L’obiettivo è di far cultura e divulgar la bellezza della nostra isola, le orme del passato, l’eredità dei nostri antenati.

Mandas, in tour per la strade del paese.

L’INIZIATIVA è un sodalizio tra la Pro-loco di Mandas, il Gruppo Folk Santu Jacu, il Tour Operator Italtours, la web community Sardegna Sotterranea in collaborazione con il Comune di Mandas, il paese ricco di storia e di tradizioni.

Mandas Lawrence

Mandas è anche celebre per lo scrittore David Herbert Lawrence…

L’EVENTO NEL DETTAGLIO:

  • raduno per i soli prenotati alle ore 8,15 davanti alla Stazione Marittima di Cagliari (solo prenotati, essendo l’evento a numero chiuso); durata viaggio 45 min, con pausa caffè per strada. Si partirà alle 8,30.

  • viaggio in BUS gran turismo privato, con andata e ritorno a Mandas (ripartiremo alle 18,00);

  • Durante il viaggio, descrizione della storia, strada facendo, con le guide turistiche regionali. 

  • Ore 9,20 circa, a Mandas, con sosta “tecnica” per strada, e avvio visita guidata in gruppo nelle vie del paese mentre, per tutta la giornata, il centro storico e gli antichi cortili ospiteranno centinaia di produttori agricoli, artigiani, lavorazioni tipiche di tutta la Sardegna.

  • Il tour illustrerà, strada facendo, le bellezze del paese con visite ai  musei e agli splendidi monumenti, tra i più significativi dell’arte sacra in Sardegna. Prima tappa, infatti, sarà IL MUSEO del sacro, con le splendide opere d’arte, la spettacolare CHIESA parrocchiale, incontrando scrittori e guide turistiche.

    Visita nella CASA-MUSEO degli antenati, illustrando i bellissimi oggetti di vita comune, nel centro storico sarà in festa, pieno di bancarelle e di esposizioni.

  • PAUSA PRANZO alle ore 13 con la Pro-Loco. Chi vorrà potrà scegliere l’opzione per il pranzo al sacco. Alle ore 15,00, la ripresa delle ns attività di visita guidata.

    Pomeriggio: dalle 15 alle 16  godremo delle esposizioni locali, incentrata sulla lavorazione del latte e dei formaggi, on degustazioni. In paese, dedicheremo particolare attenzione anche alle storie segrete, in chiave Mistery. Non solo: godremo degli intrattenimenti musicali a cura della Scuola civica e degli artisti locali.

  • Dalle ore 17,30, dopo la visita guidata pomeridiana, viaggio di rientro per Cagliari.
  • INIZIATIVA a numero chiuso! 
Mandas Chiesa San Giacomo

La bellissima Chiesa di San Giacomo apostolo a Mandas

L’arrivo a Mandas prevede la descrizione del centro storico, degli usi e delle tradizioni. Sia di mattina che di pomeriggio per l’Apertura de is Pratzas, mostre, laboratori continui, domus in centro storico con i laboratori e i punti vendita.

Poi il Museo etnografico “is lollas de is aiaius; vedremo il museo sacro “peregrination fidei” San Giacomo”; la Chiesa parrocchiale San Giacomo, quella di Sant’Antonio; la Mostra del “trenino verde in miniatura”.

Il Museo etnografico di Mandas in una immagine di Marcello Polastri

Rivivremo il fascino della storia e del passato girando il centro storico. 

Prenotazioni entro e non oltre il 23 Novembre! Posti limitati. 

Info via sms e Whatsapp: 3398001616

Evento organizzato dal Tour Operator Italtours S.r.l. in collaborazione con la Pro-Loco di Mandas, il Comune di Mandas, gli espositori locali.

Durante una nostra iniziativa.

 

Commenti