UCNET illumina nella Cagliari sotterranea l’ex 68’mo deposito aeronautica militare

UCNET, Societa’ esperta in impianti luminosi, ha studiato un sistema di illuminazione alimentato al 100% da energie rinnovabili per gli amici di Sardegna Sotterranea.

L’obiettivo è quello di illuminare i sotterranei dell’ex deposito di carburanti dell’Aeronautica militare, nuei quali le luci si sono spente da più di 10 anni.

Cagliari sotterranea

Premio fotografico Cagliari sotterranea

In questo modo, in occasione dell’apertura straordinaria dell’ex deposito (l’evento si intitola Monumenti Sotterranei),  domenica 1 ottobre verranno illuminati a giorno parte dei passaggi segreti che immettono nell’ex 68’mo deposito dell’Aeronautica Militare creato nel 1930, e che per la prima volta verrà reso visitabile.

Il personale di UCNET sta realizzando l’impianto luci provvisorio per i sotterranei di Cagliari

Ucnet  si occupa di domotica, energia e tecnologie che migliorano la qualità della vita. “Ascoltiamo le necessità dell’utente e riflettiamo sulle abitudini del quotidiano, per creare soluzioni personalizzate, semplici e durevoli” affermano i titolari dell’azienda, che ha sede a Elmas.

Affidarsi a noi – proseguono – significa beneficiare di prodotti in continua evoluzione e di una consulenza puntuale sulle migliori scelte sostenibili, sia dal punto di vista ambientale che economico”.

Ora una nuova sfida: illuminare i  sotterranei di Monte Urpinu. Riuscirà Ucnet in questo intento? Staremo a vedere.

INFO evento:

 

Commenti