90 km: ecco il primo pellegrinaggio militare della Sardegna

Le immagini spediteci dal PELLEGRINAGGIO militare interforze della Sardegna, partito sabato 14 aprile scorso da Fonni.

A Fonni hanno fatto seguito Gavoi, Mamoiada, Orgosolo e Oliena, mentre oggi i pellegrini affronteranno la penultima tappa del percorso spirituale che li porterà da #Oliena a Dorgali in un tragitto lungo circa 20 km. 

Pellegrinaggio militare della Sardegna

90 chilometri, in cinque tappe, di fatica e sudore, in un continuo alternarsi tra soste in suggestivi luoghi di fede della Barbagia e della Baronia, lungo paesaggi di incantevole bellezza colorati dalle meraviglie della natura primaverile, impreziositi dalla vicinanza di arcigne cime rocciose e freschi corsi d’acqua.

Nelle precedenti giornate i pellegrini, giunti da diverse località della penisola e da tutta la Sardegna, sono stati accolti molto calorosamente dai sindaci del territorio e dalle comunità locali tanto che la tabella di marcia è stata sempre rallentata da piacevoli incontri che hanno scandito la conoscenza personale.

Pellegrinaggio militare in Sardegna

L’attività, inquadrata nelle iniziative di scambio sociale e culturale del Comando Militare Esercito Sardegna, coordinata con l’Ordinariato Militare e la XVIª Zona Pastorale Sardegna, ha visto la nutrita partecipazione di personale civile e militare.

Domani mercoledì 18 aprile 2018, alle ore 16:00, presso la chiesa di San Giacomo Appostolo di OROSEI, la conclusione con la celebrazione della liturgia eucaristica officiata dall’Arcivescovo Ordinario Militare per l’Italia S.E.R. Mons. Santo MARCIANO’, unitamente ai cappellani militari isolani.

Sardegna

Nei grandi boschi della Sardegna.

Ciò alla presenza del Generale Giovanni Domenico PINTUS Comandante del Comando Militare Esercito Sardegna, delle più alte Autorità civili e militari dell’isola e delle rappresentanze delle quattro Forze Armate, della Polizia di Stato, della Guardia di Finanza, della Polizia Penitenziaria e della Guardia Forestale.

L’ultima tappa del pellegrinaggio, muoverà nei territori di Onifai, Irgoli, Galtellì e Orosei, e ad essa sarà gradita la partecipazione di tutti i fedeli che vorranno unirsi al cammino nell’egida della fede e nella fratellanza.

 

Commenti