Atlantide in Sardegna? Nel dubbio indaga James Cameron, regista di Avatar e Titanic

Il nuraghe Serbissi tra Gairo e Osini

Nuraghe

Atlantide era la Sardegna? E se così fossi quali erano le genti che la popolavano nei millenni passati? 

E perché questa civiltà scomparve?

Tra e matasse del dubbio, le ricerche continuano. Le pubblicazioni pure. Specialmente dopo il filone d’inchiesta tracciato, anni fa, dal giornalista Sergio Frau.

Ora anche i grandi registi si occuperanno della Sardegna, dei suoi misteri e del suo fascino. Ad esempio James Francis Cameron, cineasta canadese. Si, avete letto bene.

Non solo. Nel prossimo numero di Mistero Magazine, (rivista nazionale del programma televisivo Mistero su Italia 1) in edicola a giorni, un articolo-inchiesta di Marcello Polastri tratterà  l’argomento in modo approfondito.

Marcello Polastri su Focus Tv

Marcello Polastri su Focus Tv

Polastri (nella foto) si è calato sotto ai nuraghi della Sardegna con un team di professionisti di varie discipline e operatori televisivi per “Documentare quel che dei millenni passati si è salvato, è un nostro dovere oltre ad un diritto dei Sardi, per conoscere la storia“.

Ed ecco le novità eclatanti dell’estate. Con il  grande Cinema che si affaccia sulla Sardegna e guarda al suo mito: era la Sardegna la terra di Atlantide? Era questa la terra descritta da Platone nel Crizia e nel Timeo?

Era sempre lei, la Sardegna, l’isola di Atlante dotata di canali navigabili, la terra dei beati e dei portenti?

 

Il regista canadese James Cameron

Il regista canadese James Cameron

Mi ha sempre affascinato la ricerca della verità storica e archeologica che si cela dietro il mito di Atlantide” afferma James Cameron, cineasta canadese, regista di “Titanic” e “Avatar“, campioni indiscussi di incassi al botteghino di tutti i tempi.

Un regista che ha collezionato moltissimi premi, e tre oscar.
CAMERON, come rivela oggi il quotidiano L’Unione Sarda, sta per dar vita al progetto “Search For Atlantis“. Si tratta di un documentario speciale, della durata di 2 ore prodotto per National Geographic Channel.

Le riprese inizieranno dopo l’estate è raggiungeranno varie località del pianeta; soprattutto le isole del Mediterraneo  e appunto la Sardegna. La terra dei nuraghi.

Nuraghi e misteri affascinanti

Nuraghi e misteri affascinanti

Il nostro team di esploratori investigherà su diverse nuove teorie circa il luogo in cui si trovava la vera Atlantide, quali genti misteriose la abitavano e quale calamità li ha spazzati via dalla faccia della Terra“,  aggiunge Cameron.
Dopo il suo intervento la Sardegna guarderà i suoi miti in chiave diversa?

Le probabilità esistono eccome.

Sardegna sotterranea, che ben conosce le realtà celate sotto qusata terra unica, in termini di vestigia del passato, plaude all’iniziativa di Cameron.

È pur vero che aspettiamo come sempre qualcuno, con spirito d’iniziativa, per tracciare nuove rotte da seguire. Allora ben venga Cameron e i grandi professionisti che alla Sardegna, appunto, dedicano tempo e investimenti. Anche per volere pagina. Non trovate?

Commenti