Cagliari presa a schiaffi dallo scirocco: gli alberi cadono e i cassonetti attraversano la strada

Il tetto scoperchiato a Pirri dal vento

Raffiche di vento e rami volanti, cavi elettrici sulle auto (specie quelli del filobus), ma anche cassonetti della spazzatura che attraversano la strada e i fine intere tettoie scoperchiate.

Il Poetto dove la spiaggia è sott’acqua

Accade nel sul Sardegna dove Cagliari, Pirri e Monserrato stanno facendo a conta dei danni in continuo aumento e quindi, aggiornamento.

Rami per strada a Cagliari in via Pessina

In via Pessina a Cagliari sono caduti due alberi, e il traffico è andato in tilt, stessa situazione a pochi metri di distanza dove i cassonetti sono finiti più volte, sospinto dal vento, in mezzo alla strada.

Il POETTO sotto le mareggiate e il vento di scirocco…

Pubblicato da Marcello Polastri su Sabato 21 gennaio 2017

A Monserrato a volare con le raffiche del vento e della pioggia a strascico, sono invece le antenne paraboliche delle TV satellitari. Non solo.

Cassonetti spinti per strada dal vento

A Pirri, nella centralissima piazza Italia sono precipitati per strada i pannelli di legno e guaina di una tettoia, finendo su delle automobili che attendevano il segnale del verde al semaforo.

Un ramo spezzato dal vento giace sul marciapiede

Questa giornata di maltempo sembra non voler smettere: ora alla coltre di bianco del centro nord Sardegna, dovuta alla neve caduta nei giorni scorsi con una indimenticabile ondata di freddo, si sovrappone l’immagine del sud Sardegna che fa i conti con i danni del vento.

Pirri: il tetto caduto per strada.

Infatti, da questa mattina, sono al lavoro le squadre dei vigili del fuoco e della polizia municipale di Cagliari impegnate in numerosi interventi di soccorso e di messa in sicurezza delle strade e dei palazzi. La causa? La furia del vento di scirocco con le sue raffiche calcolate intorno agli 85 kmh al sud dell’Isola. 

Notizia in fase di aggiornamento.

Marcello Polastri

 

Commenti