I tesori magici in Sardegna: tutti quelli da scovare!

Nell’ambito dei racconti popolari della Sardegna, grande rilevanza ricoprono quelli sui tesori di origine magica. Sono ampiamente diffusi in tutta l’area dell’isola, queste storie di tesori che assumono un nome diverso a seconda della zona: Scraxoxu o Scusorgiu in Campidano, Siddadhu o Posidu nella parte centrale e settentrionale, Scrixoxu nel Sulcis. La maggiore diffusione delle […]

Continua la lettura


Fantasmi a Selargius tra scettici e convinti

Selargius sarebbe infestata di spettri, secondo  quel che raccontano alcuni testimoni. Fantasmi, forse si. E non di certo come nel celebre film dove gli acchiappa fantasmi, usando strani arnesi risucchia-ectoplasmi, si agitano per strada. A prestar fede e a dividere questa studia è stato, proprio ieri, il quotidiano L’Unione Sarda che in un lungo articolo ha scritto: “Via San […]

Continua la lettura


Sotto Cagliari si aggira un fantasma anzi più d’uno

Fabstami Cagliari

Questa immagine è stata scattata a Cagliari da un ragazzo che in compagnia della fidanzata, ha percepito qualcosa di strano… durante un sopralluogo nella Cagliari sotterranea. L’IMMAGINE mostra, sulla sinistra, quello che sembrerebbe uno spettro “a misura d’uomo“. È stato catturato da uno smartphone, farà storcere il naso ai più scettici, come accade quando si […]

Continua la lettura


Iglesias sotterranea tra fantasmi e segreti

Alessio Scalas (nella foto), classe 1972, è uno dei fondatori del sito Contusu.it. In compagnia del fotografo Andrea Gambula (di professione ingegnere), svolge da anni ricerche sulle storie e sulle tradizioni della Sardegna, fotografando luoghi che spesso rischiano di scomparire, partendo dalla raccolta de is contusu, i vecchi racconti che i nostri nonni erano soliti […]

Continua la lettura


Sardegna: capitale degli spettri?

“Esistono luoghi nei quali la storia si sedimenta e insieme ai fatti di cronaca, antichi e recenti, alimenta vicende fantastiche. Cagliari, a giusto titolo, è una città esoterica che pur mantenendo uno stretto contatto con la realtà del quotidiano, coltiva tra i solchi della storia avvenimenti all’apparenza surreali eppure tangibili…”. E’ questa la presentazione, leggibile […]

Continua la lettura